CH-47 Chinook C (HC-1) – Italeri 1/48

Pubblicato: 07/01/2008 in Recensioni aerei

 

Dopo che l’Italeri aveva rilasciato la versione armata, era logico attendersi la classica versione da trasporto, che infatti non si è fatta aspettare molto. La confezione è enorme e davvero, se non si legge la scala, si rischia di confonderlo con un modello in scala più grande dell’1/48. Ma è 1/48! All’interno troviamo 5 stampate in plastica grigia e una il plastica trasparente, per un totale di 200 pezzi. Le dimensioni del modello, come del resto lasciava già immaginare la scatola, sono davvero notevoli e il risultato si preannuncia mozzafiato. Analizzando il modello, scopriamo che ha un abitacolo ben dettagliato, così come le pareti del vano cargo, che tuttavia sono ben lontani dal rappresentare l’intrico di cavi e cavetti e centinature varie che nella realtà corre lungo l’elicottero. Tuttavia la base c’è e se non si ha l’intenzione di costruire un modello che sbaragli tutti gli altri alle mostre e punti dritto al best of show ci si può accontentare, mentre i modellisti più esperti e desiderosi di superdettaglio trovano pane per i loro denti. Se vogliamo gli unici nei sono la strumentazione su decals e la mancanze delle cinture di sicurezza sui sedili dei piloti, ma a questo provvederà sicuramente qualche ditta di  accessori, Eduard in testa. Buone le incisioni in fine negativo e buono il dettaglio esterno in genere, completo di tutti gli ammennicoli di cui sono dotati gli elicotteri. Un consiglio: prima del montaggio studiare con cura il manuale di istruzioni e scegliere fin da subito la versione che si intende fare. Questo permetterà di districarsi meglio durante il montaggio, dato che alcuni particolari esterni sono peculiari di una versione piuttosto che di un’altra. Le istruzioni del resto sono molto chiare e complete, presentando anche un breve cenno storico in più lingue sulla prima pagina; seguite pedissequamente ci condurranno in poco tempo alla fine del nostro Chinook. Il pezzo forte del kit è senza ombra di dubbio il foglio decals, formato lenzuolo, con la possibilità di realizzare ben  6 esemplari diversi. Vediamoli in dettaglio: si tratta di due esemplari della Royal Air Force britannica, con la vecchia livrea grigio/verde su nero opaco; uno ha operato durante la guerra delle Falkland, l’altro ha partecipato alle operazioni militari in libano nel 1984. Quest’ultimo è particolare dato che inalbera in coda e sulle superfici inferiori, delle vistose Union Jack.
Scorrendo poi le opzioni del kit troviamo: un esemplare australiano con un accattivante mimetica verde/tan, un esemplare canadese con la stessa mimetica di quelli britannici ma con le superfici inferiori grigie anziché nere; un esemplare italiano con la vecchia mimetica NATO impegnato in Iraq nel 2005 e da ultimo un esemplare USA in verde oliva, piuttosto anonimo nella livrea ma ravvivato dalla scritta GERONIMO
Ottimi i trasparenti, fasciati a parte e belli limpidi.
Conclusione per il libretto di documentazione accluso: esso presenta disegni tecnici molto accurati, un dettagliato walk-around di un esemplare italiano che fa la felicità dei patiti del super-dettaglio e i profili a colori degli esemplari realizzabili con le decals del kit. Una buona idea sicuramente; un po’ più discutibile l’utilità di accludere un cartoncino con la stampa del disegno della box-art pulito dai marchi e dalle scritte. Pare più un escamotage per una ritoccatine del prezzo che non un gadget utile e sentito. Ottima davvero invece l’idea del piccolo libricino.

  • MODELLO: CH-47 C (HC-1) Chinook

  • SCALA: 1/48

  • MARCA: Italeri

  • ARTICOLO: 2662

  • TIPO KIT: plastica a iniezione

  • PREZZO: 50 euro circa

  • COSA VA: ottimo dettaglio, vasta scelta di decals, libretto di documentazione

  • COSA NON VA:

Annunci
commenti
  1. giuseppe ha detto:

    salve cosa intende per mimetica nato?io il modello l ho parzialmente montato ma sono indeciso sui colori da usare in quanto nella parte inferiore del modello nn capisco cse lo devo fare grigio o alluminio, mi illumini saluti

  2. aleg85 ha detto:

    mimetica nato: la classica mimetica grigio/verde; immagino lei si riferisca all’esemplare italiano; le istruzioni non sono molto chiare, ma penso siano alluminio le superfici inferiori, ma mi informerò meglio. Io purtroppo non sono molto ferrato sull’argomento dato che seguo principalmete aerei ed elicotteri con coccarde inglesi, motivo per cui ho acquistato questa scatola! Non appena avrò info più precise, farò sapere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...